Italiano

Atto di affidamento della Polonia e noi stessi al Cuore Immacolato di Maria

Data la straordinaria situazione nella quale si è trovata la nostra nazione e tutta l’Europa, siamo i testimoni dei cambiamenti mai avvenuti prima: la chiusura dei tribunali, università, scuole, musei e centri commerciali, servizi medici sono affaticati e si osserva la scarsità di forniture mediche, migliaia di persone che sono di fatto sotto quarantena in casa tra le quali ci sono tante persone prive delle fonti di guadagno – l’Europa non ha visto mai una situazione simile dalla seconda guerra mondiale. È probabile che nella storia non sia mai successo in così tante zone contemporaneamente che migliaia di cattolici non possano partecipare alla Santa Messa domenicale per motivi sanitari. I pericoli che stanno davanti a noi, davanti alla Polonia e davanti al tutto il mondo sono molto più gravi che solamente* la questoine della epidemia di coronavirus.

Nei tempi dei rischi e della crisi, nemmeno la preghiera più profonda non sostiuisce l’obbligo delle azioni tenaci e prudenti che è ovvio l’ordie delle cose. Dall’altra parte, la supposizione che la preghiera è superflua, è lo schiaffo blasfemo verso Dio. È come se dicessimo a Dio: «non abbiamo bisogno di te, ce la faremo senza te».

Perciò, in questa straordinaria situazione ci rivolgiamo a tutti i polacchi, i sacerdoti e i governanti della Repubblica di Polonia a compiere un atto di affidamento della Polonia e noi stessi al Cuore Immacolato di Maria nella Solennità dell’ Annunciazione del Signore, il 25 marzo dell’anno corrente. Nei tempi dei mezzi di comunicazione globali, il compiere di un atto collettivo dell’affidamento non ci impone di smettere la quarantena in casa nemmeno l’unificata forma esteriore, ma occorre il cuore fiducioso e sincero così come un unico spirito della fede, dovunque saremo in questo giorno.

Ci rivolgiamo anche a tutti i cattolici del mondo ad aderire alla nostra iniziativa con i loro sacerdoti e le autorità per affidare loro stessi e le loro nazioni al Cuore Immacolato di Maria il 25 marzo, nella Solennità dell’Annunciazione del Signore, nell’unità con noi nella Polonia.

I sacerdoti che desidererebbero unirsi con noi con le proprie parrocchie possono informarci tramite mail: kontakt@niepokalanesercemaryi.pl. Continueremo a pubblicare quotidianamente l’elenco delle parocchie e le comunità come la testimonianza della nostra fede e grande fiducia nel cuore della nostra Regina.

Unisciti a noi on Facebook: https://www.facebook.com/events/142892050401058/

If you want to support our activities, please donate to:
Stowarzyszenie Roty Marszu Niepodległości, ul. Przechodnia 32, 05-800 Pruszków

Account in EUR:
IBAN: PL 46 1020 1055 0000 9702 0445 8758
SWIFT/BIC: BPKOPLPW
Account in USD:
IBAN: PL 26 1020 1055 0000 9102 0445 8733
SWIFT/BIC: BPKOPLPW

Paypal